- Pubblicazioni -

 ESCAPE='HTML'

La Figlia Maschio

La storia di un viaggio in Cina, verso la fine degli anni Novanta, che spoglia e cambia quattro esistenze raccontate da quattro voci narranti.

Quattro punti di vista e i loro linguaggi particolarmente convincenti ci portano nelle tempeste degli amori, nei tradimenti, negli stermini aiutati dai dogmi ideologici, nei cambiamenti inattesi, negli imprevisti di ogni esistenza.

Una vacanza in apparenza convenzionale cambia la vita di quattro persone. Al ritorno da un viaggio in Cina, Marino, un imprenditore criminale, tornerà con un bottino che per lui somiglia all’amore. Sua moglie Felicita non riuscirà più a restare nella noia e nelle menzogne, analizzerà con cinismo il suo matrimonio bianco e con la risorsa dell’autoironia sceglierà di dirsi quello che è diventata, quello che non vuole essere più. Sergio, un inetto e affascinante dipendente dell’imprenditore criminale, scoprirà di saper combattere per quello che riconosce come il suo ultimo amore di carne e mistero. Una ragazza cinese senza identità, che non è stata dichiarata al momento della nascita come circa venticinque milioni di neonate connazionali, sceglierà di non essere più vittima della politica del figlio unico e di molto altro: da martire diventerà predatrice e userà senza pudore il corpo, le culture, la determinazione e qualsiasi altra avventura per salvarsi la vita.

Data Pubblicazione 24 agosto 2017, pp. 176 
ISBN: 9788866328704
Collana: Dal Mondo

________________________________________

Un Grande Spettacolo

Armando vive con la madre e il fratello minore, Andrea, un ragazzino un po’ particolare, appassionatissimo di wrestling perché “vincono sempre i buoni”. Sull’onda della sua ostinazione, la famiglia assiste a uno spettacolo di wrestling e da quel momento tutto cambia nella loro vita. Armando si trova ad affrontare l’imprevisto di una madre-atleta, di un primo amore che non sboccia e di un fratello molto speciale, a cui dedicare attenzione. Tra incertezze, delusioni e successi, si consoliderà la sua voglia di essere protagonista dello spettacolo della vita.

Due fratelli, una madre-atleta, una famiglia fuori dagli schemi e l’imprevisto che rende spettacolare la realtà. Il romanzo di un'adolescenza insolita, illuminata dai sentimenti.

Data pubblicazione: 6 Luglio 2017

età: dai 10 anni
pagine: 280
codice: ISBN 978-88-7874-566-7

________________________________________

la compagnia dei SOLI

Sotto il vulcano, tra cunicoli e abissi senza nome, si nasconde una città sepolta. E nella città si nasconde un gruppo di ragazzi, scampati a chissà quali disastri, capitanati da un nano acrobata e da una ragazza fortissima e selvaggia. Sono soli ma insieme formano uno strano esercito di irregolari, combattivi e coraggiosi. E poi c'è il figlio del più perfido dei comandanti, che la sfortuna ha voluto molto diverso da suo padre. Le strade della ribellione però seguono percorsi imprevedibili.

Data pubblicazione: 17 Novembre 2016

La compagnia dei soli di Patrizia Rinaldi 
ill. a colori di Marco Paci 
ISBN 978-88-7609-336-4 
96 pagine 

________________________________________

Il giardino di Lontan Town

 

Con una scrittura potente che si nutre di metafore poetiche, dialoghi sapidi, considerazioni e flussi di pensieri, Patrizia Rinaldi dà voce a un personaggio straordinariamente affascinante e ci porta dentro al suo mondo più intimo dove convivono inquietudini e momenti di felicità, spazi dell’immaginazione e recinti di disincanto, dove la voglia di adattarsi a una nuova realtà supera di gran lunga la paura di non riuscirci. 

Mea cambierà scuola, abitudini, lingua. Non cambierà intelligenze e fantasie: resteranno a volte eccessive, altre necessarie. Imparerà a trovare somiglianze nei cambiamenti, a perdonare le imperfezioni, a innamorarsi. Le difficoltà diventeranno forza, energia, occasioni per una vita nuova.

 

Editore: Lapis
Pagine: 293 pagine
ISBN-10: 8878744344
Data di pubblicazione: 8 ottobre 2015

________________________________________

Ma già prima di giugno

Una penna straordinariamente letteraria scava nel rapporto fra una madre e una figlia, e nella memoria

Con una penna eccellente, ricca, che sa essere rorida e riarsa e meravigliosamente letteraria, Patrizia Rinaldi ci propone una storia di donne e memoria. Protagoniste sono una madre e una figlia. Maria Antonia ha affrontato lutti e miseria, è fuggita come profuga da Spalato, ha perso un marito nelle Foibe e ha visto i fratelli condannati ai campi di lavoro. Ma nonostante la dannazione della guerra è sempre vissuta padrona di sé. Darà scandalo pur di assecondare la sua disperata voglia di vivere, eternamente affamata di emozioni. La storia di questa donna giovane e indomabile ci viene raccontata da Ena, sua figlia, costretta a letto dall’età avanzata dopo una vita sazia e pigra. Come la madre, anche Ena è una donna aspra e forte. Ma la generosità della vita è stata per lei più un danno che un conforto. E ora, prossima alla fine, ricorda. Mentre la grande Storia si intreccia alla memoria privatissima, le stagioni della donne si confondono nelle parole di Ena e Maria Antonia. Fra rimorsi, speranze, sogni e dolori, una giovane indomita troverà la sua strada per diventare donna, e una figlia, molti anni più tardi, scoprirà le ragioni segrete di una madre all’alba della vita.

Edizioni e/o - Collana: Dal Mondo
Pagine: 208
ISBN: 9788866326304
Data di pubblicazione: 13 maggio 2015

________________________________________

Adesso scappa

Maddalena è una sfigata. O almeno così la pensano Zago e la sua banda di ragazze terribili. Poi c’è Alessandro, bello come un principe azzurro, che Zago considera suo. E poi c’è Maddalena che ama Alessandro… Una storia di violenza e bullismo, ma anche di coraggio, di crescita e soprattutto di sentimenti.

Un libro per tutti:

Adesso scappa è nella collana “leggimi! Graphic”, graphic novel pensate anche per chi ha problemi di dislessia o difficoltà di lettura: la font utilizzata è LEGGIMI GRAPHIC, progettata appositamente, in collaborazione con l’Università di Camerino, per facilitare la lettura di fumetti. Una font maiuscola che ricorda il tradizionale comic, ma che presenta forme e terminazioni studiate per ridurre al minimo gli effetti di confusione tra lettere simili.

Una nuova graphic novel scritta da Patrizia Rinaldi e illustrata da Marta Baroni.

________________________________________

Rosso Caldo

Tornano i personaggi di Blanca e Tre numero imperfetto in una nuova indagine narrata con il personalissimo stile di Patrizia Rinaldi.

Anche nel commissariato di Pozzuoli arriva la primavera piovosa e fredda: il commissario Martusciello rimpiange la capacità di memoria degli anni passati, la sovrintendente Blanca vive una crisi amorosa con l’ispettore Liguori, l’agente scelto Carità è tornato nei suoi silenzi. Dovranno dimenticare le loro irrequietezze per occuparsi di due omicidi; le vittime lavoravano nello stesso ufficio postale di zona, ma questo pare l’unico legame, perché le morti si riferiscono a contesti diversi: spiriti e voyeurismo pseudoartistico da una parte e crimine di rapine e ricatti dall’altra. Intanto Gianni Russo, il padre di Ninì, la figlia adottiva di Blanca, in carcere per aver confessato l’omicidio della moglie, scappa dall’ospedale dove è ricoverato. Cerca Ninì e la fa sprofondare di nuovo nell’incertezza da cui la ragazza si sta liberando. Il rapporto tra Blanca e Ninì si incrina, Russo ferisce gravemente il commissario Martusciello e le vite di tutti si frantumano.

 

Edizioni e/o - collana: Dal Mondo
Pagine: 224
ISBN: 9788866324843 - EBOOK ISBN: 9788866325246
Data di pubblicazione: 11 giugno 2014

________________________________________

Federico il pazzo

Angelo è appena arrivato in una nuova città, dove deve iniziare la terza media. Ma qui i ragazzi della sua età sembrano molto più grandi, le persone parlano in dialetto stretto e lo guardano come un extraterrestre. Come se non bastasse Angelo sta in classe con Capa Gialla, pluriripetente e bullo di periferia; ma ci sono anche Giusy – che vuole fare il meccanico – e Francesco detto “Federico il pazzo”, che legge tanti libri e crede di essere… Federico II.

"Federico il pazzo", seconda stesura di "Sono tornato a casa", col quale nel 2006 Patrizia Rinaldi vinse il Premio Pippi nella Categoria opere inedite.

Illustrazioni di Federico Appel

Editore: Sinnos - collana: i narratori
Pag: 128
Data di pubblicazione: giugno 2014
ISBN 978-88-7609-268-8

________________________________________

Die blinde Kommissarin

Herbst in Neapel. Blanca Occhiuzzi, Hauptkommissarin der örtlichen Polizei – schön, charismatisch und blind – wird immer dann gerufen, wenn ein Fall aussichtslos erscheint. Als der bekannte Musiker und Lebemann Jerry Vialdi ermordet wird, gibt es viele, die ein Motiv haben. Zu viele. Ein Fall für Blanca und ihr besonderes Gespür für menschliche Abgründe. Lüge und Täuschung: Niemand macht der Kommissarin etwas vor. Diese Gabe bringt oft den Erfolg. In diesem Fall bringt sie Blanca jedoch in höchste Gefahr.

 

 

Patrizia Rinaldi, Editor Ullstein Taschenbuchvlg - Ullstein-Bücher, Allgemeine Reihe
Pub. date: May 9th 2014
- language: GERMAN -

________________________________________

I pasticci di Maria Giulia - la macchinetta della Felicità

Mentre è dal dentista per le prove dell’apparecchio, Maria Giulia ha un'idea. Nello studio, tra complicati strumenti di ogni tipo, decide di inventare un apparecchio che, invece di raddrizzare i denti, corregge l'infelicità.

Costruirlo non sarà un’impresa facile. Ma voi pensate che errori e risultati imperfetti possano scoraggiare Maria Giulia?

 

Illustrazioni di Anna Keen

 

Editore: Fermento
Pubblicazione:  aprile 2014
Collana: Ragazzi in fermento
ISBN-13: 978-8896736838 

________________________________________

Piano Forte

A kisregény színhelye egy kisváros, egy hely a világban, ahol az egyetlen lehetőség a törvénytisztelet, és a lázadás egyetlen megengedett módja: igaz emberként cselekedni. Néhány gyereket és fiatal zongoratanárukat (elválaszthatatlan korcs kutyájával, Eneával együtt) földrengés zárja el a külvilágtól: rájuk omlik az iskola.
Feszültséggel és izgalommal terhes napok következnek, amelyekben kiderülnek a gyengeségek, de kiből-kiből új, nem sejtett képességek és erőforrások is előbukkannak. Végül az érzelmek, a barátság, a zene és az életszeretet ereje kerekedik felül.

A szerző(k)ről: Patrizia Rinaldi (1960–) regényével a következő díjakat nyerte el: Premio Elsa Morante Ragazzi, Premio Nazionale di Letteratura per ragazzi „Mariele Ventre

Patrizia Rinaldi, Editor Pongrác Kiadó  - Pub. date: Novembre 2013
Translation by: Balkó Ágnes
- language: HU -

Illustrato da: Pongrác csapata

pag. 168

ISBN: 978-615-5131-39-4

________________________________________

Three, imperfect number

The report that has jest landed on Commissario Martusciello’s desk is unlike any other. The lifeless body of the Neapolitan singer Jerry Vialdi, a.k.a. Gennaro Mangiavento, has been found at the Naples football stadium; another corpse, this time a Jane Doe, has been discovered in the Bentegodi Stadium in Verona, hundreds of miles away. Both bodies were left in a fetal position with no signs of physical violence, the method and the madness behind them appear to hide some unutterable secret. Conclusion: a daring challenge left by a psychopath for the police, who have no idea where to begin. Except for superintendent Blanca Occhiuzzi: beautiful, blind from birth, forced by the dark that envelops her to perceive the world through only four senses, she feels the fear in people; she feels their guilt and their innocence. It is she who takes Martusciello by the hand, guiding him into the mind of a murderer with her very female, very sensual intuition. It is as if he were the blind one. Allusive, mysterious, rife with double-meanings, saturated with an exotic, almost esoteric musicality, Patrizia Rinaldi has found a radically new way of writing to tell the story of a thrilling new kind of heroine.

Patrizia Rinaldi, Antony Shugaar (translator) - Europa Editions

Pub. date: 8th August 2013

Three, imperfect number  - Abstract The Ella Sher Literary Agency - London

 

From the Publisher

“The Rinaldi thrills us with a transgressive writing full of allusions and puns that make it intriguing” —The Daily Mirror

“There are books that can pull the reader into their world from the first pages; such is the case of Three, Imperfect Number” — La Gazzetta del Mezzogiorno

“Rinaldi takes the reader into the heart of Naples, one of the western suburbs dear to her, and into the heart of the characters that fill the scene of the novel.” —La Repubblica

“A Neapolitan writer, writing blood and full of surprises, a mystery, a Naples with strong color” — Donna Moderna

________________________________________

Blanca

 

Il commissario Martusciello e l’ispettore Liguori sono alle prese con un caso spinoso: l’omicidio di un pregiudicato, due sparizioni, una donna ritrovata in un cratere e tutto sembra collegarsi. L’uno è un ostinato uomo del popolo, l’altro un piedipiatti che si da arie da aristocratico, ma è solo quando alla coppia si unisce Blanca, ipovedente specialista di intercettazioni che le indagini prendono il largo: bellissima, senza vista dalla nascita, costretta dal buio che l’avvolge a percepire con gli altri sensi ciò che la circonda e i tremiti degli uomini. I tre scopriranno presto una trama criminale che dai vicoli della città vecchia arriva alle grandi piazze del centro, senza risparmiare nessuno, senza nessuna pietà.

 

 

XVI settimana della cultura 22 - 28 aprile 2014. Villa Bruno (San Giorgio a Cremano) Riconoscimento di Merito per l'opera letteraria.

Edizioni e/o
Pubblicazione: 3 luglio 2013
Pagine: 197
ISBN: 978-8866323693

________________________________________

Le parole interrotte

 

 

Capita che i bambini abbiano delle "difficoltà" più o meno gravi. Ma quanto soffrono? Cosa pensano? E a noi genitori come ci vedono, a noi che ci agitiamo nell'inquietudine ? E a quali risorse fanno appello i bambini per salvarsi? Solo un bambino ce lo puo' rivelare, anzi una bambina ...

 

 

Illustrazioni di Bruna Troise

 

A. G. Editions (2013)
Pagine: 32
ISBN: 9791092519006

________________________________________

Volo non autorizzato

Cosa ha che fare una tartaruga con il volo? Nata in cattività e poi adottata da una famiglia, Achilla si troverà fortuitamente in un bosco, dove incontrerà compagni di viaggio altrettanto problematici: un calabrone e una farfalla, entrambi dalle scarse capacità aeree.
Intanto nella città vicina, il pericolo di fallimento agita la vita di un piccolo circo sgangherato. L'arrivo di una nuova fiera porterà la piccola comunità a un punto di non ritorno. Spetterà a un bambino cresciuto tra le tigri, Ravi, il compito più arduo: mediare tra uomini e animali, tra le loro nature, i loro linguaggi.

Mescolando lo stile della favola classica, fatto di apologhi e animali parlanti, Volo non autorizzato nasconde una sottile ironia sul nostro mondo, sulle nostre ambizioni, sulle nostre fantasie di libertà.

"Rosina faceva i suoi esercizi quotidiani al trapezio. Le gambe raccolte, poi stese, lo slancio, il giro, la capriola. Era brava Rosina, il corpo minuto la faceva sentire parte dell’aria. Sul trapezio diventava bella anche se non lo era, si sentiva al suo posto. Non si curava delle calze d’allenamento consumate, della cintura di sicurezza di cuoio che le lasciava i segni sulla pancia e sulla schiena. A sera, quando si spogliava, guardava i lividi e provava orgoglio. Il corpo maltrattato non doveva essere un impedimento per il suo desiderio di trovare finalmente la traiettoria precisa. Si passava un unguento solo per non fare spaccare la pelle che doveva reggere di nuovo la trazione della cintura.
Provava e riprovava gli stessi movimenti, senza riposo. Quando un volteggio le veniva bene, si accorgeva di una felicità crescente e lenta: anche senza pubblico, anche senza applauso." 

 

Giuliano Landolfi Editore - Collana "Quarzo - letteratura per l'infanzia
Pubblicazione: Maggio 2013
Pagine: 94
IBSN: 9788866441045

________________________________________

Tre, numero imperfetto

Non è un fascicolo come gli altri quello che un giorno compare sulla scrivania del commissario Martusciello: il  cantante napoletano Gennaro Mangiavento, in arte Jerry Vialdi, viene trovato in una porta dello stadio San Paolo di Napoli, il corpo senza vita composto in posizione fetale.  Le indagini si muoveranno su piani diversi, ma sarà Blanca Occhiuzzi,  ipovedente, a guidare il suo collega Martusciello e l'ispettore Liguori.  La donna affronterà il caso con competenza di buio e di mistero.

 

...Ti avranno trovato di mattina presto. So anche chi ti ha visto per primo, quell'idiota che puzza di vino e di panni eterni. Avrà acceso tutti i fari del campo con il gusto di sfregiare l'alba. Bravo, così ha sguazzato in piena luce dentro lo spettacolo. Non è roba di sempre vedere segnare un gol con un corpo morto. Il tuo, poi.

 

Editore e/o - Collana Dal mondo
Pubblicazione: 6 Giugno 2012
Pagine: 192
ISBN: 9788866321347 

________________________________________

Mare giallo

È notte fonda in una villa a picco sul mare: un rumore misterioso rompe il silenzio. Forse è il fantasma della contessa che viveva lì tanti anni prima? Partiti alla ricerca di uno spettro, tre amici, Hui, Caterina e Thomas, finiscono immancabilmente nei guai.

Alle prese con contrabbandieri, passaggi segreti e vecchie leggende, ai tre amici servirà tutto il loro coraggio per risolvere questo complicato puzzle...

 

Caterina scioglie gli ormeggi di una barca e ci avviamo, leggeri, verso il pezzo di mare nostro, dove di giorno, ci scommetterei, si trasferisce un avanzo di Mare Giallo.

 

Illustrazioni Federico Appel

Mare Giallo - Abstract english version

Premio Pippi 2014: Menzione speciale editi

Editore Sinnos - Collana I narratori
Anno di Pubblicazione Giugno 2012
Pagine 112
ISBN 9788876092121

________________________________________

Le felicità consumate

Passione per la vita. Ecco cosa connota i personaggi di Patrizia Rinaldi, la strenua tensione verso la conquista di una piena felicità non connotabile con il luogo comune, perché la felicità muta come le immagini di un caleidoscopio. Ma la felicità oltre che vissuta va sognata ad ogni età, con passione e pienezza la stessa che connota amore e tifo. Personaggi, quelli della Rinaldi, che trovano in Napoli, nei suoi tormentati paesaggi, il loro luogo naturale, il tutto descritto con una parola multiforme che rapisce ed incanta.

Ma il genio della felicità è uno zucchero a quadretti dolci di una scatola che sta là. La puoi aprire ogni tanto, forse di nascosto, facendo finta che sei capitata per caso in cucina, magari per noia, ad aprire e chiudere sportelli. Lo sguardo ebete ti resta appiccicato, come i residui dei granelli sulle dita umide

Racconti: Zia Anna - Mosca di Stagno - Marinella e la crema di conservanti e ricordi - Holly, Lorenzo e Benji

 

Editore Cento Autori - Collana Leggere Veloce
Anno di Pubblicazione 2011
Pagine 58
ISBN 9788897121145

________________________________________

Rock sentimentale

Moo è un adolescente a cui interessano solo due cose: la musica rock metal e il suo amico tastierista Pisolo. Maria Stella è la sorella tredicenne di Moo, e da qualche tempo ha in testa solo Pisolo. Mau è una madre, giovanile, riflessiva, che coltivava il grande sogno di far carriera come cantante, sogno svanito dopo la precoce morte della sorella, sua compagna di canto. Pisolo è il migliore amico di Moo, soprannominato così perchè, lavorando di sera come cameriere nella pizzeria del padre, al mattino a scuola ha sempre sonno. Anche a lui interessano solo poche cose: la musica, Moo, e poi la bella Ludovica, irraggiungibile coetanea di cui si è invaghito. Sullo sfondo una Napoli dove la vita quotidiana è quella di tante altre città ma dove si vive con la consapevolezza che esiste una criminalità organizzata alla quale è necessario ribellarsi.

Da sola imparo. L'amicizia verrà.
Intanto mi alleno con la solitudine, che è una gran bella palestra, perchè la vita, ah la vita, talvolta ti sbatte contro un angolo e ti si para davanti e non fa passare nessun altro.
                                                                                          

Editore  Edizioni EL
Anno di Pubblicazione 2011
Pagine 192
ISBN 9788847428127

________________________________________

Il cavedio

Il cavedio è un romanzo in cui quattro autrici: Francesca Bonafini, Mascia Di Marco, Patrizia Rinaldi, Nadia Terranova, si confrontano dando voce a quattro distinti personaggi che vanno a comporre un'unica storia fatta d'amore, tradimenti, ricchezze e miserie. Si compone così, nella cornice della storia d'Italia dal dopoguerra ai giorni nostri, il mosaico di un uomo furbo e senza scrupoli in perenne fuga dal dolore, guidato da un cieco desiderio di riscatto sociale e da una soffocata brama d'amore che si risolve in un'irresistibile sensualità grottesca e animalesca.

 

La recita mia è più difficile della tua, non tengo libri scritti dagli allitterati tuoi, ho fatto le parti del campare e del morire.
Risorgo, piccolina, a te al massimo ti applaudono.

 

AA.VV. - Editore Fernandel
Anno di Pubblicazione 2011
Pagine 128
ISBN 978895865478

________________________________________

Caro diario ti scrivo...

Matilde Serao, Beatrix Potter, Anna Maria Ortese, Emily Dickinson, Silvina Ocampo, Jane Austen: sei dodicenni che, come tante ragazzine della loro età, tengono un diario. Sei ragazze diverse per carattere, aspetto fisico, che vivono in epoche e regioni diverse e lontane ma unite da un destino comune: da grandi diventeranno scrittrici famose e apprezzate. E tutte hanno mosso i primi passi riempiendo le pagine di un diario. Ciascuna ha una propria personalità definita, un proprio modo di affrontare l’adolescenza unico e particolare in cui le lettrici potranno ritrovarsi e da cui potranno prendere esempio: il diario diventa così uno strumento sia per conoscere meglio se stesse, che per stimolare ed esercitare la passione per la scrittura.

E' meglio che ti parli in modo più semplice, come mi viene in testa, perché io proprio non le sopporto quelle bambine damine che usano le parole come fiori aggiustati nei vasi di cristallo.
Tu lo sai, ho imparato a scrivere molto tardi, perché sono cresciuta selvatica e prima di studiare, avevo l’urgenza di ridere, di correre, di vedere tutto quello che c’è da vedere, che è moltissimo.

Premio nazionale di Letteratura per ragazzi “Mariele Ventre”  2012

Premio Speciale Morante Nisida-Roberto Dinacci 2011

Editore Sonda
Anno di Pubblicazione 2011
Pagine 121
ISBN 9788871066172

________________________________________

Piano Forte

Un crollo fa rimanere intrappolati nella scuola un gruppo di ragazzi con il suo giovane insegnante di pianoforte; in quei giorni intensi l'insegnante scoprirà di poter imparare molto dai suoi allievi ed emergeranno in tutti le passioni più forti: per la musica, per l'amicizia e per la vita.
 


L'applauso di dodici mani arrivò come un boato, più forte di quello del crollo. Gli occhi sorrisero fino al tetto ed era la prima volta che succedeva così dopo l'otto giugno. Quello era un concerto vero. Irripetibile. Irripetibile, sì, almeno per due buoni motivi: non sapevo se avremmo continuato a vivere e, nel caso, la statistica mi suggeriva che difficilmente avrei suonato in una cantina dopo un crollo.

 

Premio Elsa Morante Ragazzi 2010 e Premio Mariele Ventre 2010

 

Editore Sinnos - Collana Fiabalandia I Narratori
Anno di Pubblicazione 2009
Pagine 112
ISBN 9788876091575

________________________________________

Blanca

Il commissario Martusciello e l'ispettore Liguori sono alle prese con tre casi di scomparsa e una morte sul fondo di un cratere. Blanca, esperta di decodifica e di intercettazioni, li aiuterà nella ricerca del brusio dei fatti. Lo rintraccerà nell'intelligenza sentimentale più che nella tecnologia. I tre affrontano indagini che si muovono per le strade di Napoli: da Posillipo ai 600 alloggi, dal Corso al Casale, dai sobborghi industriali ai palazzi antichi. Nella città dove periferia e centro si abbracciano, i segreti hanno voci femminili di amori difficili. La vittima è, ancora una volta, una donna.

Le porte si aprirono con un balzo, appena raggiunsero il piano. Martusciello non sopportava i propri luoghi comuni, ma neanche le originalità costruite di Liguori:                                             
- Muori!                                                                                                
Liguori indietreggiò per far uscire il commissario dall'ascensore, aprendo il braccio in un gesto galante:                                    
- Prego, prima i superiori per grado e per età.

Editore Flaccovio - Collana Gialloteca
Data Pubblicazione 2009
Pagine 160
IBAN 9788877589026

________________________________________

Napoli-Pozzuoli Uscita 14

 

Il commissario Antonio Martusciello della polizia di Napoli ha la camminata tozza da "ciuccio" di paese, si nasconde spesso dietro proverbi scontati e parla un dialetto strascicato. L'ispettore Arcangelo Liguori è un raffinato, indaga i suoi casi come se fossero uno sfizio e si contrappone al commissario con gran divertimento. Entrambi saranno trasferiti a Pozzuoli perché una giovane donna è stata uccisa e sembra che il colpo sia partito dalla pistola di un poliziotto... Dall'omicidio si aprono varie piste, piene di sospetti e di trame segrete. Intenzioni diverse, punitive o conniventi, si incontrano nel tentativo di rintracciare pezzi di storie, "compari" di malefatte e persino il senso di ciò che è accaduto.

 

 

 

Editore Flaccovio - Collana Gialloteca
Anno di Pubblicazione 2007
Pagine 192
ISBN 9788877587459

________________________________________

Sono tornato a casa

Un ragazzo di tredici anni, Angelo Ruggero, e sua madre, tornano a Napoli dopo anni di lontananza. A Napoli si sente solo un ospite, come nelle altre città in cui è vissuto. Frequenta malvolentieri una scuola di periferia, dove lo scontro con la realtà, che era stato rimandato, diventa inevitabile. Angelo incontrerà gesti ostili che gli ricorderanno la sua condizione di straniero, ma anche chi lo accompagnerà nella sconfitta della solitudine e nella scoperta dell'amicizia. Grazie al nuovo sentimento di appartenenza troverà la forza di affrontare le difficoltà e i cambiamenti che l'adolescenza prevede.

 

- Credo di aver capito le regole, comunque ne ho modificate alcune per rendere le sfida più complessa. E' un bel passatempo, anche se non raggiunge ovviamente il valore degli scacchi. Se ti senti in grado nonostante i lividi e le ferite, possiamo fare una sfida di prova.

 

Premio Pippi - Scrittrici per ragazzi 2006 - sezione inediti

 

Editore L'isola dei ragazzi
Anno di Pubblicazione 2006
Pagine 107
ISBN 9788887292992 

________________________________________

Pidocchi - La storia di alcuni bambini e di alcuni parassiti

Napoli, in una scuola materna ed elementare di quartiere sta succedendo qualcosa di strano. E' un improvviso viavai di mamme che bisbigliano e discutono, mentre qualcuno guarda la testa di Salvatore, il bambino del Mozambico...Una vicenda colorita e vera, dove animaletti che non sono formiche fanno litigare mamme e papà, maestre buone e cattive, creano e disfano amicizie, scoprono bugie e paure attraverso gli occhi e i pensieri di bambini che crescono insieme ai loro amici pidocchi.

 

"Mi è venuta in mente una cosa bella: se il grembiule mi sta corto, vuol dire che sto crescendo. Allora non fa niente se non mi ricordo tutto di quando ero piccolo, divento grande lo stesso. Sono pronto per andare alle elementari."

 

Editore ETS
Anno di Pubblicazione 2003
Pagine 66
ISBN 9788846709097

________________________________________

Il commissario Gargiulo

La scuola italiana e un caso da risolvere

Intravide Maria, ma non l'avvicinò. Un padre poliziotto era troppo ingombrante per il pudore della figlia.

 

 

 

 

Finalista del Premio del Mystfest 1995 - sezione esordienti

 

 

 

Editore Stampa Alternativa
Anno di Pubblicazione 1995
Pagine 41
Fuori commercio

 ESCAPE='HTML'

Centrifuga

Protagonista di questo libro è la città: non la città dei centri e delle piazze rinascimentali, delle opere d’arte e dei turisti, ma la città delle periferie, dei palazzi, dei quartieri popolari. In tanti racconti (scritti da specialisti delle storie per ragazzi, ma anche da autori che generalmente si rivolgono al pubblico adulto) gli stereotipi sulle periferie vengono rovesciati da storie che sorprendono, divertono, commuovono quando meno te lo aspetti. Un collettivo di scrittori, appassionati e battaglieri, per iniziare ad immaginare una nuova idea di città, per stupire ed essere stupiti, per scoprire energie nuove, pulite e spiazzanti. E, sopratutto, per sostenere un progetto di promozione della lettura che lavora nelle periferie e nelle scuole: quello di Leggimi Forte di Pomigliano D’Arco. 

Patrizia Rinaldi, Ideatrice di Centrifuga e Premio Andersen –Miglior Autrice 2016

22 Ottobre 2016
ISBN 978-88-7609-331-9  - 192 pagine 

________________________________________

Giochi di ruolo al Maracanã

Nove racconti sul lato oscuro delle Olimpiadi

Giochi di ruolo al Maracanã è un’antologia di racconti da leggere tutti d’un fiato, in cui il mondo dello sport, anche quello Paralimpico, è lo sfondo sul quale si muovono investigatori e personaggi amati dai lettori delle Edizioni E/O, coinvolti in storie criminali fra doping, omicidi passionali e altri delitti.

L’Alligatore, Igor Attila, il capitano Antonio Bosdaves, la RED dei fratelli Tripaldi, Biagio Mazzeo, il tenente Rocco Liguori, la sovrintendente Blanca, Mila Zago e Pulcinella.

Nove personaggi seriali, nove modi di interpretare il noir. Il risultato è un racconto diverso delle Olimpiadi, uno spaccato da cui emergono tutte le contraddizioni del mondo dello sport, animato spesso da sentimenti positivi, ma lacerato anche dagli interessi delle grandi organizzazioni criminali e dal malaffare.

luglio 2016, pp. 240, e-Book 
ISBN: 9788866327974
Area geografica: Autori italiani - Collana: eBook

________________________________________

Parole come pane

Un progetto di scrittura curato da Maria Franco e realizzato da dieci scrittori (Viola Ardone, Paolo Curtaz, Daniela de Crescenzo, Alessandro Gallo, Andrej Longo, Antonio Menna, Anna Petrazzuolo, Patrizia Rinaldi, Gianni Solla, Cristina Zagaria) che dopo “La grammatica di Nisida” hanno sviluppato a titolo gratuito un nuovo progetto nelle aule dell’Istituto Penale Minorile di Nisida (Napoli), elaborando da quel percorso con i giovani detenuti, altrettanti racconti incentrati sulla parola.

 

Parole come pane è stato realizzato grazie al contributo di Finanza & Futuro (gr. Deutsche Bank). I diritti d’autore di questo libro, in commercio in forma cartacea ed ebook saranno devoluti all’Istituto penitenziario Minorile di Nisida per la realizzazione di nuovi progetti culturali dedicati ai ragazzi.

________________________________________

La via di fuori

UN PROGETTO A CURA DI: Carmen Pellegrino

IN COLLABORAZIONE CON: Massimo Balsamo, Anna Bisogno, Arnaldo Capezzuto, Maria Vita Della Monica, Alessandro Gallo, Mario Gelardi, Marcello Ravveduto, Patrizia Rinaldi

ISTITUTO: Istituto a custodia attenuata per il trattamento dei tossicodipendenti di Eboli (Salerno)
Il libro nasce dall’ascolto dei vissuti, delle definizioni simboliche, dai desideri anche di legittimazione di questi uomini a cavalcioni fra passato e presente, fra il dentro e il fuori; uomini che, loro malgrado, si sono incaricati di fornirci spazi bianchi in cui rivedere prima di tutto noi stessi, ovvero i paradigmi tipici di chi entra là dentro a fronte alta e con l’atteggiamento del giusto, del salvato. Ma chi lo stabilisce chi è veramente l’altro, ovvero lo specchio nel quale si fa fatica a guardarsi per la paura di vedersi ripetuti? Qual è infine lo scarto fra identità sociale e identità personale e, in particolare, fra normalità e devianza?

________________________________________

Mood - stati d'animo del libro. Numero 4

Mood è un magazine in ebook, nato dalla collaborazione tra l’agenzia letteraria Thèsis Contents e l’editore digitale goWare. Il suo scopo è quello di offrire ai lettori digitali narrazioni dal, e del, mondo contemporaneo, approfondimenti critico-letterari con un occhio attento all’attualità, al costume, alla politica e all’economia al tempo dell’andata al digitale.

 

Per amore di Patrizia Rinaldi
 

L’e-book magazine Mood è disponibile su: Bookrepublic, Ultima Books, La Feltrinelli.it, InMondadori e tante altre librerie digitali.

pubblicazione Autunno 2013

Per saperne di più

 

________________________________________

ACHAB - Rivista letteraria

 

ACHAB - Rivista letteraria

 

Macchina Elettrica di Patrizia Rinaldi

 

 

Editore: Compagnia dei trovatori

2 Giugno 2013

________________________________________

ISLAND new art from Ireland

 

Catalogo curato dalla Galleria civica di Modena

 

L’impronta dell’isola di Patrizia Rinaldi

Racconto pubblicato nella versione italiana e inglese (traduzione di Bennet Bazalgette-Staples)

 

Pubblicazione Giugno 2013

________________________________________

Fuoco sulla città | Aa. Vv.

Fuoco sulla città è una raccolta di storie diverse, umoristiche, tragiche, arrabbiate, che hanno una sola cosa in comune: l’unica “scoperta” che mette d’accordo l’intera umanità da sempre. Abbiamo percorso la strada del fuoco nel tempo, partendo dalla scoperta fino all’impiego come arma estrema di distruzione, seguendolo nella sua circolarità. Fuoco che brilla, arde e si consuma per poi bruciare di nuovo. Perché il fuoco, come nella canzone di Johnny Cash, è anche amore:

I fell into a burning ring of fire
I went down, down, down and the flames went higher
And it burns, burns, burns, the ring of fire

Autori
cilento, ciriello, de core, del prete, del tufo, di costanzo, d’urso, ferrè, frasca, marsullo, menna, milone, pellegrino, petrella, pingitore, porzio, rinaldi, solla, tricarico, virgilio, ziviello, zunica.

a cura di Angelo Petrella.

Editore: Ad Est dell'Equatore - Nimu
Pubblicazione: Maggio 2013

________________________________________

La grammatica di Nisida

Con racconti di: Viola Ardone, Luigi Romolo Carrino, Daniela de Crescenzo, Maurizio de Giovanni, Alessandro Gallo, Antonio Menna, Tjuna Notarbartolo, Anna Petrazzuolo, Patrizia Rinaldi.

a cura di Maria Franco

 

Patrizia Rinaldi con il racconto: Nonostante che

 

Edito da Caracò

I proventi sono devoluti, dagli Autori e dall’Editore, a una nuova attività culturale per i ragazzi dell'Istituto Penale Minorile di Nisida.

Pubblicazione: Marzo 2013

________________________________________

Mood - stati d'animo del libro. Numero 1

Mood è un magazine bimestrale in ebook nato dalla collaborazione tra l’agenzia letteraria Thèsis Contents e l’editore digitale goWare. Il suo scopo è quello di offrire ai lettori digitali narrazioni dal, e del, mondo contemporaneo, approfondimenti critico-letterari con un occhio attento all’attualità, al costume, alla politica e all’economia al tempo dell’andata al digitale.

 

L’e-book magazine Mood è disponibile su: Bookrepublic, iBookstore Apple, Ultima Books, La Feltrinelli.it, InMondadori e tante altre librerie digitali.

 

pubblicazione: Marzo 2013

________________________________________

Mood - stati d'animo del libro. Numero 0

Mood è un magazine bimestrale in ebook nato dalla collaborazione tra l’agenzia letteraria Thèsis Contents e l’editore digitale goWare. Il suo scopo è quello di offrire ai lettori digitali narrazioni dal, e del, mondo contemporaneo, approfondimenti critico-letterari con un occhio attento all’attualità, al costume, alla politica e all’economia al tempo dell’andata al digitale.

 

L’e-book magazine Mood è disponibile su: Bookrepublic, iBookstore Apple, Ultima Books, La Feltrinelli.itInMondadori e tante altre librerie digitali.

 

pubblicazione: Gennaio 2013

________________________________________

Se il mondo finisce a dicembre non pago Equitalia

Patrizia Rinaldi con il racconto: Potrebbe essere colpa della seppia

Non era stato un fermo biologico, un momento di stasi alla ricerca di nuovi contenuti del genio, un arresto della produzione per cercare nuove forme, nuovi sospiri dell’essere. Nossignore. Lei diceva così, ma i fatti non erano andati così.
Era tutta colpa della malevolenza di alcuni occhi oppure della seppia.

 

AA.VV., Se il mondo finisce a dicembre non pago Equitalia (2012)
80144 Edizioni - Pag. 144
ISBN 978-88-972031-3-1

Disponibile online

________________________________________

L'occasione

Ogni istante può far scaturire un evento che ci offre la possibilità di abbandonare la strada che stavamo percorrendo per imboccarne una nuova. L’occasione è uno dei nomi con i quali la vita bussa alla nostra porta: spetta a noi decidere se accoglierla o restare indifferenti, ed è quasi sempre una scelta istintiva, perché sul momento nessuno può sapere se l’opportunità che si è presentata ci permetterà davvero di migliorare la nostra condizione. Ma guai a considerare conclusa la spirale degli eventi: in ogni istante può germogliare un’ulteriore occasione, perché tutto fluisce, tutto scorre via, e l’essenza della vita è proprio in questo movimento incessante, in cui ogni scelta, nel bene o nel male, può diventare un’opportunità per conoscersi, per far riaffiorare parti di noi seppellite così in profondità da aver persino dimenticato che esistano.

Quindici scrittori italiani raccontano quindici storie di occasioni afferrate o perdute, e le imprevedibili combinazioni di eventi che ogni scelta porta con sé.

Patrizia Rinaldi - Lettera al direttore

Rosa, l’’amica idiota, piombo' con i cosa ti costa nella mia giornata. I cosa ti costa furono raggiunti dal valore del possibile, dal fai vedere cosa sai fare e questa e' la volta buona.
Le opposi le incertezze di chi non crede che tali ar-gomenti possano riguardare qualcosa di diverso da una partita di freccette. Ma sono arrendevole, lo sono stata persino con il pittore, quando ha deciso di andare a Parigi, dove, si sa, tutto e' diverso.


AA.VV. - Editore Galaad - Collana la Quercia e il Tiglio
Anno di Pubblicazione Giugno 2012
Pagine 226
ISBN 9788895227672

________________________________________

Sei come la mia moto

I motociclisti si somigliano tutti ma a loro non devi dirlo mai. Individualisti, solitari, fratelli di una stessa stirpe di antichi cavalieri, attraversano su due ruote il mondo diviso tra cielo e asfalto e tutto il resto non esiste. Casco e tuta sono l'elmo e l'armatura con cui affrontare i loro draghi: i camion. Le loro donne sono amanti da stringere a se soltanto quando il vero grande amore dorme in garage. Sette racconti che puzzano di benzina, scritti col vento in faccia per raccontare viaggi che forse non farete mai, sicuramente mai nello stesso modo, perché per un moto-ciclista anche solo l'accensione è ogni volta unica.

 

Patrizia Rinaldi con il racconto: Queen Classic

Io lo amavo molto. Mi faceva impazzire quella libertà sua omogeneizzata dentro alla suola degli stivali che cambiano le marce.

 

AA.VV - Editore 80144 Edizioni
Anno di Pubblicazione Maggio 2012
Pagine 160
ISBN 9788897203070

________________________________________

Racconti per Nisida, isola d'Europa

 

Raccolta curata da Maria Franco

Edita da Guida e realizzata per gli ospiti dell'Istituto Penale Minorile di Nisida

 

Patrizia Rinaldi con il racconto: Il Ragazzo e il Santo

 

Fuori commercio

Anni di pubblicazione: Marzo 2012

________________________________________

S'hanno fatto 'a Batmobile

Napoli. Quanto ci metterebbe un supereroe a farsi male, soffocato dal mantello impigliato in un’antenna o attorcigliato tra le corde dei panni tese tra i vicoli? E se gli ufo non atterrassero perché non trovano parcheggio? E poi, se fantasmi, vampiri e altre creature soprannaturali fossero reali, in quanto tempo sarebbero risucchiati e sputati dalla città che di fantasia ne fabbrica a tonnellate ogni santo giorno?
A queste tre domande rispondono nove scrittori, in una Napoli surreale, surreale soltanto per chi non ci ha vissuto davvero, finendo per scoprire che l’unico supereroe veramente amato e rispettato è ancora Maradona.

Patrizia Rinaldi con il racconto: Come fu, come non fu

Ero seduta nel pullman a gambe strette, quando ebbi percezione del grazioso sfioccamento blu che ornava il cordone della safena. Lo sguardo fu anticipato da una specie di prurito dolorante e feci correre i polpastrelli sul punto preciso, poi sollevai la gamba e guardai. La varice mi sorrise, senza arrossire.  - Benvenuta nella gamba mia, Assunta Colapesce.  La salutai a voce alta.

AA.VV - Editore 80144 Edizioni
Anno di Pubblicazione: Novembre 2011
Pagine 168
ISBN 97888972030056

________________________________________

La giusta parte

Testimoni e storie dell'antimafia  Mantenere la schiena dritta, costi quel che costi: non un atto di coraggio, ma un atto d’amore verso la propria dignità e verso la comunità di cui si è parte.
Una scelta di libertà e responsabilità che accomuna donne e uomini che non si sono piegati, che non hanno rinunciato al proprio ideale di giustizia, ciascuno nel proprio ambito quotidiano. Magistrati, giornalisti, sindaci, commercianti, sacerdoti, insegnanti, testimoni di giustizia, madri, padri, figli, storie di chi combatte ogni giorno contro le armi affilate e sporche delle mafie, storie di chi in quella lotta è anche morto, ma non è stato sconfitto, grazie alla memoria, alla testimonianza. Raccontare per polverizzare l’oblio e l’isolamento. Questo libro racconta, in un continuum armonico di verità, emozioni e rabbia civile, la lotta quotidiana di quelle persone, che hanno scelto, tra le tante alternative possibili, quella più impegnativa: stare dalla giusta parte.

 

Patrizia Rinaldi con il racconto: Si può, quindi si deve

 

I diritti di autore di questo libro sono devoluti al progetto culturale per i ragazzi dell'istituto penitenziario minorile di Nisida

AA.VV - Editore Caracò
Anno di Pubblicazione: Ottobre 2011
Pagine 204
ISBN 9788897567028

________________________________________

Non è un paese per donne

Chi sono le donne italiane di oggi? Ad ascoltare la TV e a leggere i giornali, domina l'immagine della "donna-corpo": quella rimbalzata sulle cronache per le escort, per le modelle prestate alla politica, donne belle ad ogni costo, donne che usano e fanno usare il proprio corpo come merce di scambio o passepartout per il futuro. Ma a guardarsi attorno, nella realtà quotidiana, queste donne sono la minoranza. Esiste, e va per la maggiore, un altro modello di donna, la "donna normale".
Come le protagoniste dei racconti compresi in questa antologia, scritti da autrici diversissime per età, formazione, provenienza geografica, ma unite da un unico obiettivo: offrire un'istantanea dai toni molteplici - comici, drammatici, ironici, teneri, surreali - della condizione femminile nell'Italia del Duemila. Una condizione che ancora oggi presenta poche luci e molte, troppe ombre. Le une e le altre sono raccontate in questa antologia di storie vere, verosimili o inventate, ma sempre autentiche, nelle quali ogni donna non potrà non riconoscersi.

 

Patrizia Rinaldi - E poi domani guarisco

Impiegheranno anni le strade fatte a sanarsi? Che passino anni e mi lascino libera. Brucerò ricette, diagnosi e amuleti. Brinderò con vino e miele e quando tutto sarà trascorso smarrirò i ricordi e le soluzioni. Me ne andrò scalza d’estate, come già oggi faccio, a sentire il caldo d’agosto che dall’asfalto raggiunge i piedi e, ancora nascosto dalle ultime case, sarà sorpresa l’odore del mare.

 

AA.VV. - Editore Mondadori - Collana Piccola Biblioteca Oscar
Anno di Pubblicazione  Settembre 2011
Pagine 294
ISBN 978880461288

________________________________________

Racconti per Nisida e l'Unità d'Italia

 

Raccolta curata da Maria Franco

Edita da Guida e realizzata per gli ospiti dell'Istituto Penale Minorile di Nisida

 

Patrizia Rinaldi con il racconto: Creatura infasciata

 

Fuori commercio

Anno di pubblicazione: Marzo 2011

________________________________________

San Valentino dei fessi

L'amore è il messaggio commerciale più potente e il giorno di San Valentino ne è uno dei principali canali. Un evento di così forte impatto da far sentire i single come isole dimenticate nell'Oceano dell'amore, tanto che in loro soccorso è stata creata un'altra festa per il giorno successivo: San Faustino festa dei single (che con l'occasione cercheranno l'anima gemella per festeggiare San Valentino l'anno successivo). Potevamo restare fuori da questo enorme giro di denaro, cioccolatini, fiori, pupazzi e serate intime in locali affollati e costosi? E si dice che l'abbiano inventato per cancellare una festa pagana...! Questa è la nostra "altra" visione di San Valentino. Un volume di racconti che parlano dell'amore amaro. Storie spezzate, relazioni difficili e disperate, ma anche amori divertenti e dissacranti magari proprio per passarci il 14 febbraio, perché tanto chi è innamorato festeggia ogni giorno.

Patrizia Rinaldi con il racconto: mezzo chilo di alici

Raffaele è uno spago sottile di spalle, tronco e bacino: un corpo tubolare che non conosce punto vita. Il parrucchiere a domicilio suo si vendica della magrezza con la chioma di anelli gonfi e mesce rosse su base rossa. È un genio. Sa tutto dell’amor. Avrebbe sessant’anni, ma può dimostrarne abilmente quarantacinque, grazie pure alle luci rosse di casa sua che confondono pelle liscia e chioma barocca.

 

AA.VV - Editore 80144 Edizioni
Anno di Pubblicazione: Febbraio 2011
Pagine 192
ISBN 9788897203018

________________________________________

Scrittori in cucina

Venti le regioni, venti gli scrittori, venti le ricette che contiene questo libro che è un ricettario ed è una raccolta di racconti e dunque è un “raccontario”, secondo la definizione delle curatrici Nadia Terranova e Francesca Bonafini che hanno tirato fuori dal cappello (da chef, ovvio) l’idea di raccontare l’Italia di oggi attraverso le sue ricette tradizionali. In una forma nuova, però: non solo ricette e quasi mai trascritte nella loro forma canonica. Uno degli ingredienti segreti di ciascuna ricetta, qui tutti svelati, è il ricordo, da impastare ben bene, lasciar decantare, sobbollire, riposare per poi concedergli di inebriarci proprio come un gusto inatteso per chi scopre per la prima volta una pietanza antica ma con quel sentore di già noto per chi invece riconosce tra le righe un’emozione già provata.

Patrizia Rinaldi con la ricetta: Olio. Miele e Oro.

Di nuovo con questa storia del mi hai promesso. Mi sono trovata sempre male con le promesse, ma a mia figlia non lo so dire.
Prometto di conservarmi cautamente intelligente o per lo meno in apparenza viva. Prometto di addobbare i ricordi in una modica quantità legalmente riconosciuta. Prometto di fare la cosa giusta, sia pure nella scelta di Spik-E-Span detersivo. Prometto di non svuotare il solito sailamenta sulla schiena di innocenti ascoltatori.


AA.VV Editore Jar Edizioni
Anno di Pubblicazione 2010
Pagine 144
ISBN 9788895800059

________________________________________

Racconti per Nisida

 

Raccolta curata da Maria Franco

 

Patrizia Rinaldi con il racconto: L'Isola che si capò di viaggiare.

 

Edita da Guida e realizzata per gli ospiti dell'Istituto Penale Minorile di Nisida

Fuori commercio

Anno di pubblicazione: Marzo 2010

________________________________________

Assurdotempo e l'esatta logica

Assurdotempo e l'esatta logica percorre il nostro tempo - contraddittorio, lacerato, assordante - attraverso i 14 racconti e le 25 illustrazioni di 39 autori diversi. Personaggi taglienti, sghembi o arrotondati, fuggitivi o incatenati loro malgrado al ruolo calcano la scena di questo teatro narrativo

 

Patrizia Rinaldi con il racconto: La Sirena anziana

Sono una sirena anziana. Ho più di duecento anni, i vostri cinquanta o meglio sessanta. I capelli sono a tratti macchiati di bianco, e il corpo ricorda soltanto un corpo giovane. Il tempo passa, mi si perdoni la banalità del dato. Abito in una grotta sotto Castel Dell’Ovo, sprofondando nel mare in fondo a sinistra. Mio figlio, Delfo, è nell’Egeo da tanti anni. Vivo vicino agli uomini e non mi conoscono. Sono vecchia, non mi si nota, e poi da tempo ho rimediato una mezza muta da sub e una boa che mi porto a spasso come un cane. L’acqua torbida cela il mistero della coda.

 

AA.VV - Editore Edizioni Corsare
Anno di Pubblicazione: Novembre 2009
Pagine 299
ISBN 9788887938562

________________________________________

Enciclopedia degli scrittori inesistenti

Quanti scrittori vi siete persi per il solo fatto che non esistevano!

Una gigantesca opera d'immaginazione collettiva: oltre 250 schede di scrittori che non sono mai esistiti e opere che nessuno può aver letto, ad opera di cento autori provenienti da ogni parte d'Italia. Una teoria di personaggi più o meno verosimili, che attraversano epoche e culture, da Adamo ai robot scrittori del futuro, dai popoli dell'antichità al medioevo cristiano, dal romanticismo alle avanguardie: racconti essenziali, vite difficili o divertenti, solenni o grottesche, accompagnate da improbabili movimenti letterari, riviste mai date alla stampa, opere d'incerta origine o classificazione, premi e riconoscimenti letterari.

Perché tutto quel è stato scritto è certamente importante, ma anche quel che non è stato scritto ha un valore, per il contributo di conoscenza e originalità che avrebbe potuto apportare, per renderci manifesto tutto quel che manca e darci l'opportunità di rimediare.

 

AA.VV - Editore Boopen Led
Anno di Pubblicazione: Aprile 2009
Pagine 280
ISBN 9788862230360

________________________________________

Fiocco rosa

Fiocco rosa racconta di maternità voluta o negata, e delle difficoltà che derivano dal mutare del ruolo della donna nella nostra società. Così i racconti di questa antologia affrontano inevitabilmente il tema dell'aborto, ma anche delle difficoltà veramente sovrumane di tante donne che cercano di coniugare la naturale esigenza di avere figli con le scelte imposte dalla vita professionale che vede la maternità come un ostacolo incompatibile con la carriera.
Ma a dispetto di qualunque ostacolo le protagoniste di questi racconti sono assolutamente determinate nel loro desiderio di maternità, e a crescere i propri figli dando loro il meglio di cui dispongono. Consapevoli di essere abbandonate a se stesse, sono pronte a fare tutto da sole e a far fronte con l'amore alle mancanze altrui.

Patrizia Rinaldi con il racconto: Il primo figlio

Gli asini accorsero e cominciarono a ragliare tutti insieme. Il dolore si era spostato più in basso, mordeva e strappava con una certa padronanza del ritmo. Altro che spazio tra benessere e benessere, appena la fitta finiva, tremavo e pensavo: ora torna, ora torna. Mentre pensavo ora torna, ora torna, mi misi a urlare un urlo talmente forte che tutto lo zoo stette zitto ad ascoltare. Poi ammutolii, perché il corpo si imbizzarrì di nuovo e non avevo la forza nemmeno di sussurrare. Allora lo zoo riprese a parlare.

 

AA.VV - Editore Fernandel
Anno di Pubblicazione: Gennaio 2009
Pagine 205
ISBN 9788895865027

________________________________________

Questi fantasmi...

17 storie di luoghi e spettri napoletani

 

Patrizia Rinaldi con il racconto: Mare a palazzo

Il mare quieto sembrava innocente. Due barche si allontanavano dalla riva. I remi avevano fretta, i colpi erano vicini e non riuscivano ad accordarsi. Le mani abituate sbagliavano, tradendo l’onda piccola aperta dalla prua. La barca si muoveva male. Michele avvisò con un verso Nas’e Cane. Poi continuò il suono di bacio o richiamo di bestie, per imporre ritmo alle quattro braccia. Sainiello seguiva la scia irregolare con l’altra barca. Cantava controvoglia, a voce bassa, un motivo di sole note. Ogni tanto si girava, per controllare se il carico trasportato stesse fermo.

 

AA.VV - Editore Boopen Led
Anno di Pubblicazione 2009
Pagine 286
ISBN 9788862236478